Gli Astro Ritratti ritratti : Marina Ripa Di Meana

Marina Ripa di Meana alll'anagrafe  Marina Elide Punturieri( Reggio Calabria il 21 ottobre 1941) nasce alle 2 di notte (ora di guerra) con Sole in Bilancia,  Ascendente in Leone e Luna in Scorpione. Cresce a Reggio Calabria e in seguito si trasferisce a Roma. Inizia a lavorare come stilista e apre un atelier di alta moda in piazza di Spagna, frequentando gli ambienti più esclusivi della nobiltà capitolina. Trasgressiva e provocatrice in una delle sue memorabili apparizioni  Tv ( Barbara D’Urso a Pomeriggio 5), confessa la sua lotta contro il cancro. Autrice di molti libri autobiografici tra cui "I miei primi quarant’anni" – Mondadori, 1984 e "Invecchierò ma con calma" – Mondadori 2012, sui suoi 70 anni.  E’ sempre stata  attenta da buona Bilancia alla tutela delll'ambiente , degli animali e del bello. Si espose in prima linea contro l’uso di pellicce, cuccioli di foche, corride ed esperimenti nucleari.
Dalle chiacchierate cronache dei suoi primi quarant’anni è uscito il suo libro omonimo  confessione pubblica e totale del suo privato. Marina racconta sé stessa offrendo un’ immagine cinica e assetata di sesso, ma si dimostra  pudica nei ricordi della separazione dal Duca Lante della Rovere , facendo intendere che questa sia avvenuta per l’incompatibilità di carattere con il marito e non per le conseguenze della  gelosia di quest’ultimo che un giorno, in una delle tante scenate le avrebbe urlato: "Il nostro matrimonio non vale niente... guarda cosa ci faccio con la nostra fede... me la mangio". E sembra l’abbia fatto veramente . 
Chiunque abbia letto le sue memorie può averla giudicata squilibrata . Sospetto legittimo dal momento che si narra di valigie lanciate dalle finestre , di mobili fatti a pezzi e di amanti picchiati a sangue. La violenza è un dato costante del suo racconto. In un Hotel di Parigi in preda a una forte crisi di gelosia, sembra aver lanciato la valigia del fidanzato di turno  dalla finestra. In seguito fracassò il lampadario,  lo specchio e squarciò i materassi con il tagliaunghie ...  mentre le sue mani e i suoi piedi sanguinavano per le schegge dei vetri - iniziò a lanciare tutto (come scritto nel suo libro ) nella tromba delle scale e solo l’intervento di sei persone sarebbe riuscito a fermarla . I danni causati dalle sue collere sono  incalcolabili.  Spesso  ha lasciato stanze sfasciate, distribuito bottiglie in testa, calci nelle gambe e torte in faccia come a Maurizio Costanzo, davanti a milioni di telespettatori. Pazza ? Ma neanche per sogno ! Non ci sono, segni di psicosi nel suo tema natale  ma ampie rassicurazioni in mrito proposte dalla congiunzione Sole-Luna a garanzia di  equilibrio mentale . Come si spiega allora tutta questa "esuberanza"? Dall’accoppiata Marte in Ariete(eroe guerriero ) semiquadrato a Saturno e a Urano e Sole in BilanciaVa esaminata inoltre la qualità della sua libido che non è solo di natura  sessuale, anche se il sesso ha giocato un ruolo importante nella  vita.  Le sue energie  sono infatti principalmente rivolte a stringere quante più relazioni sociali possibile. La presenza di Sole, Luna e Mercurio in terza Casa(la comunicazione), nel suo oroscopo ci raccontano che Marina  da buona Bilancia, ha tenuto alle feste quasi quanto alla sua vita . Le  condizioni economiche secondo le sue stesse  dichiarazioni sono sempre state precarie. Dal matrimonio con il nobile ma povero duca Lante della Rovere , a quello con Carlo Ripa di Meana, nobile ma nullatenente.  Poi c’è stata una lunga lista di amanti  milionari che l’avrebbe  mantenuta per lunghi periodi della sua vita com’ella stessa ha raccontato . Lo star del suo oroscopo è sicuramente Giove in undicesima Casa, sestile dell’Ascendente e trigono al Sole. È una posizione di grande fortuna che provabilmente l’ha salvata dalle minacce della brutta congiunzione Saturno-Urano. La stessa posizione si è espressa nei ripetuti rovesci subiti nella sua esistenza , tra cui essere sfrattata più volte e finire in carcere per oltraggio a pubblico ufficiale. Una bella Venere in quarta Casa in Sagittario rappresenta il grande amore della seconda parte della vita: il  marito Carlo Ripa di Meana che ha dovuto corteggiare molto prima di riuscire a sposare. Non va infine trascurata la dominante Mercurio che descrive benissimo il suo comportamento bizzarro (da ragazza rubava i candelabri in Chiesa e poi li rivendeva nella sua bottega). Ci ha lasciato  il 5 gennaio 2018  nella sua casa romana. Aveva 76 anni. Lo aveva detto a familiari ed amici: «Questo sarà il mio ultimo Natale». E così è stato...

ASTROLOGIA e TAROCCHI Consulti Immediati! 

Una risposta alle tue domande 

Le cartomanti di Alice ti aspettano 24 ore 24   

tel.  899.36.00.55
Servizio di astrologia e cartomanzia offerto da Studio Alice di P.Parvis (Roma V.M.18–No erotico
Costo max telefonata euro 1,28 min. iva inclusa –scatto risposta max 0,19 CENT. iva inclusa.
Costo max della telefonata euro 15.25 iva inclusa.

Consulti con Carta di Credito e Posta Pay 
06/977.42.920 (dall'estero +39)

Servizio di astrologia e cartomanzia  OFFERTO DA STUDIO ALICE (Roma)  con carta di credito 1,20 al minuto iva inclusa.
dalla SVIZZERA: 0901.234.011 costo: 1.50 CHF/minuto VAT inclusa

dalla GERMANIA 0900. 58.69.31.315 costo da rete fissa  2 euro min iva inclusa

servizio offerto da studio Alice - Roma - no erotico –V. M.18 anni

infoline 333/31.64.394 (dall'estero +39)

Tutti i nostri servizi sono aperti 7 giorni su 7 -24 ore su 24 con tariffe a costo ridotto  

 

 


  pubblicato il 14/01/2018
  astrologia, oroscopo, tarocchi, cartomanzia,

Richiesta informazioni

Riempi il seguente modulo per effettuare le tue richieste al nostro staff.

Riceverai una risposta nel pił breve tempo possibile.